Autobiografia di uno yogi

Edizione originale del 1946
di Paramhansa Yogananda

Un classico spirituale da oltre 70 anni,
ora disponibile anche in formato tascabile!

Ci sono libri che hanno il potere di trasformare l’esistenza. Libri capaci di spalancare le finestre dell’anima. Libri rari.

È il caso di Autobiografia di uno yogi, il capolavoro del grande maestro indiano Paramhansa Yogananda, annoverato tra i cento libri di spiritualità più importanti del ventesimo secolo, con oltre 20 milioni di copie vendute nel mondo.

La sua pubblicazione nel 1946 produsse un’autentica rivoluzione spirituale e a distanza di oltre 70 anni quest’opera rimane un bestseller senza tempo: ha ispirato migliaia di vite; ha contribuito a unire la cultura spirituale dell’Oriente e dell’Occidente; ha spiegato

e introdotto il mondo affascinante dello Yoga alla società occidentale, forse come nessun’altra opera prima d’allora; ha sottolineato apertamente l’unione tra Cristianesimo e Yoga; ha evidenziato l’armonia tra la scienza moderna e la vera spiritualità; è stato scritto da un autore di vera visione cosmica, come ne esistono pochi.

Quest’opera straordinaria che ha donato ispirazione, speranza e illuminazione ai ricercatori di ogni sentiero, è disponibile in italiano nell’edizione originale del 1946, ora anche in formato tascabile, a cura di Ananda Edizioni.

Un classico immortale da non perdere per tutti i ricercatori della verità
e per chiunque cerchi risposta ai misteri più profondi dell’esistenza.

Possano le sacre vibrazioni di questo libro colmare la tua anima

Edizione originale del 1946 - Con audiolibro e ritratto del Maestro

Questa edizione, con affascinanti brani inediti, offre al lettore l’opportunità di leggere la versione che Yogananda ha consegnato al mondo.  Un testo unico, fedele in ogni dettaglio all’originale curato personalmente da Yogananda, che impresse in ogni parola la sua Coscienza e le sue potenti vibrazioni nel corso di una stesura durata 25 anni. 

Edizione originale del 1946 - Versione tascabile

A grande richiesta dei lettori, questo libro straordinario è ora finalmente disponibile anche in versione pocket, da portare con te, ovunque, per sempre nuova ispirazione.
Una meravigliosa opportunità per poterti immergere, ogni volta che lo desideri, nella Coscienza e nelle vibrazioni di un Maestro illuminato.

Audiolibro - Il meglio di Autobiografia di uno yogi

Questo capolavoro spirituale, amato in tutto il mondo, è disponibile anche in audiolibro. Il noto attore Enzo Decaro legge i capitoli più entusiasmanti dell’opera, in un’interpretazione calda e coinvolgente con ispiranti musiche di sottofondo.

I maestri del Kriya Yoga

Swami Sri Yukteswar  Il Gyanavatar

Yogananda definì il proprio guru, Sri Yukteswar (1855-1936), un «Leone di Dio». Era un santo maestoso, indomito e potente, la personificazione stessa del Gyana Yoga, lo yoga della discriminazione, ed è per questo che Yogananda lo defini Gyanavatar, incarnazione di saggezza. A Sri Yukteswar spettò il compito, assegnatogli da Babaji, di preparare Yogananda per la divulgazione del Kriya Yoga in Occidente.

Lahiri Mahasaya – Lo Yogavatar

Sri Yukteswar descrisse il suo guru, Lahiri Mahasaya (1828-1895), con queste parole: «Come uomo e come yogi fu più grande di ogni altro maestro della cui vita io mi sia occupato nelle mie ricerche». Lahiri Mahasaya è stato definito “il padre del Kriya Yoga”, perché fu lui a diffonderlo ampiamente a tutti i livelli società.

Babaji – Il Mahavatar

È l’immortale guru di Lahiri Mahasaya e il guru supremo di tutti i Kriya yogi. Mahavatar significa “grande avatar” o “grande incarnazione divina”. Nell’"Autobiografia di uno yogi", Sri Yukteswar spiega: «Lo stato spirituale di Babaji è al di là della capacità di comprensione umana... Esso è inconcepibile». Babaji è la principale forza che sostiene il movimento del Kriya Yoga.

Gesù Cristo

Furono Cristo e Babaji, insieme, a inviare Yogananda in Occidente come “ambasciatore” del Kriya Yoga. Il loro obiettivo comune è quello di condurre le anime al culmine dell’evoluzione umana: la realizzazione del Sé, l’unione divina e la liberazione finale.

Paramhansa Yogananda

Paramhansa Yogananda (1893-1952) è stato il primo maestro indiano a trascorrere gran parte della sua vita in Occidente, con l’intento di insegnare l’antica saggezza dello yoga, della meditazione e dell’illuminazione.
Leggi di più

La Scintilla: “Autobiografia di uno yogi”

Il classico spirituale di Yogananda che ha ispirato milioni di persone.
Ti invitiamo a guardare questo magnifico ed emozionante video con i sottotitoli in italiano.